< Indietro | Inizia > Le nuove Íkarus, Rinnovo radicale!

Le nuove Íkarus, Rinnovo radicale!

Publication date 21/12/2016 00:00

#HOsoccer starstarstarstarstar

HO SOCCER compie 15 anni con noi, e li festeggia rinnovando completamente la sua collezione, soprattutto il suo cavallo di battaglia di questi ultimi anni, il modello ghotta, forse la linea più produttiva e distintiva del marchio, fin dalla sua uscita che risale alla stagione 2010/2011. Per questo motivo la pressione ricade su questo nuovo modello Íkarus, un rinnovo radicale, con sensazioni che ci ricordano il suo predecessore, ma che apportano miglioramenti ed evoluzioni.

cabecera

Assistenza tecnica

Ammortizzazione

4

Vestibilità

5

Durata

5

Chiusura

5

Aderenza a secco

5

Aderenza umido

5

Il palmo:
Il palmo che possiede questo modello, è una novità del 2013 ed ha avuto molto successo nelle stagioni successive, il marchio continua a mantenerlo nella propria collezione, inserendolo con lattice Extreme Grip da 4 mm + 3 mm di schiuma, un composto naturale che include piccole particelle di gomma che conferiscono una maggiore resistenza, durata e presa anche dopo un aumento dell’utilizzo durante allenamenti e partite.

Fin dalla prima volta che li abbiamo provati abbiamo ottenuto una presa fantastica, sia in situazioni asciutte, ma soprattutto sul bagnato, dato che li abbiamo provati su prato naturale e con un livello di umidità abbastanza alto, anche se, come tutti i guanti, forniscono il massimo rendimento che possono offrire solo dopo 3-4 utilizzi.

Una delle novità di Íkarus è l’inserimento di una piccola zona di gomma sulla base del palmo, denominata AAS system, che è un sistema antiabrasivo che ha la funzione di proteggere il lattice nelle cadute, ma che, a sua volta ha come contro la perdita di una piccola zona di presa sul palmo della mano. Il taglio ibrido offre una maggiore sensibilità con il pallone sulle dita centrali grazie al taglio negativo, ed una maggiore superficie di contatto sull’anulare ed il mignolo grazie al taglio rollfinger.

imagen

Il dorso:
È in questa parte di guanto che troviamo il massimo dell’innovazione di questo nuovo modello, HO Soccer cerca di eliminare la robustezza alla quale era arrivato il modello ghotta con l’aggiunta del sistema precedente PAC (Punch Assist Control). Un sistema che, anche se efficace, dava a questa zona la sensazione di essere indipendente dal resto del guanto. Per questo motivo abbiamo posizionato il guanto su un corpo di neoprene nel quale si inietta un innovativo GEL 3D SYSTEM, questo crea una zona di assistenza per i colpi ed i pugni, rendendo il guanto più ergonomico rispetto al suo predecessore. Tutto ciò inoltre corregge o aumenta anche la protezione della mano dall’umidità, creando un guanto molto più impermeabile e comodo. Il resto del dorso (base + pollice) è in lattice naturale da 5 mm + 3 mm di schiuma che aumenta l’armatura del guanto e avvolge e protegge il pollice, dandogli a sua volta totale libertà di movimento rispetto al resto della mano.

Il polsino:
Una piccola modifica può far guadagnare molti punti ad un guanto. Nel polsino e nel sistema di chiusura del nuovo Íkarus, ne abbiamo la dimostrazione.

Polsino di 9 cm, come sempre in Ho Soccer, che in questo caso unisce però due materiali: neoprene, per impermeabilizzare la zona del polso e regolare la temperatura della mano nel guanto, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche esterne, e materiale elastico nella zona posteriore al polsino per un perfetto adattamento, evitando in questo modo le pieghe che si creavano con i modelli precedenti quando si doveva chiudere e regolare il guanto. Con una striscia di chiusura che dispone di tre fermi, molto più sottile, stretta, e più comoda.

A ciò, ci aggiungiamo un rinnovo della già tradizionale e caratteristica chiusura di Ho Soccer. Il precedente MAS (Micro Adjustable System) lascia spazio ad una nuova generazione di Micro Strap 3D, completamente in gomma e con la parte finale a forma di goccia, in modo da semplificare totalmente la regolazione del guanto quando ce li abbiamo addosso.

Conclusione:
HO Soccer, uno dei marchi che più investono e fanno progressi in I + D, effettua un salto di qualità e migliora il modello più produttivo della sua collezione degli ultimi anni, ottenendo così un guanto con le stesse sensazioni e prestazioni del suo predecessore, ma che guadagna una maggiore ergonomia, comodità e comfort, e che protegge la mano dalle condizioni meteorologiche più avverse, come l’umidità ed il freddo.

Punti forti:
*Ergonomia: siamo di fronte ad uno dei guanti più comodi e dotato delle migliori sensazioni di comfort del mercato attuale.
*Chiusura: Ho Soccer migliora questo aspetto, in modo da permettere una migliore regolazione del guanto, rendendola quasi perfetta.
*Presa: il lattice extreme grip, fornisce una presa fantastica in qualunque condizione climatica ed offre a sua volta, una maggiore durata grazie alle microparticelle di gomma inserite.

Punti deboli:
*Gusti e colori, ma il sistema di antiabrasione del palmo è una zona che non allungherà troppo la vita del guanto rispetto a quello di un palmo che ne è privo. Nonostante tutto però ci lascia senza una piccola zona grigia dovuta alla realizzazione dei bloccaggi.

 

Altezza

1,83m

Peso

80kg

Taglia

M

Luogo di nascita

España

Volando alto.Portero en mis ratos libres, intentando no meter las que van para afuera. Friki apasionado del material deportivo. Máster en paciencia y buscador de la buena suerte.

Altri post dello stesso autore

post

Sells total contact aqua

post

René mette alla prova gli ho soccer aquagrip gen8

post

Puma rinnova la sua linea evopower

post

Nike phanthom

post

Review adidas predator 19.1

Post correlati

post

Discover the new adidas ace 16.1 primeknit fg/ag

post

Sells total contact aqua

post

Formazione con rené román

appstore googleplay
instagram facebook twitter

seguridad confianza

© Copyright 2009 by tradeinn.
TRADEINN RETAIL SERVICES, S.L.

Copyright 2009-2017 di Tradeinn. TRADEINN RETAIL SERVICES, S.L. CIF/IVA ES-B-17527524, C/ Pirineus, 9, 17460 Celrà (Girona), Spagna.