< Indietro | Inizia > NANO 7 – COME VOLARE FACENDO BURPEE

NANO 7 – COME VOLARE FACENDO BURPEE

Publication date 12/04/2017 00:00

#Reebok #Croosfit #traininn #tradeinn starstarstarstarstar

Le Nano 7 uniscono la stabilità e la trazione necessaria negli allenamenti di forza, e la rigidità in diversi punti della scarpa affinché tu possa volare facendo burpee o qualunque esercizio che richieda sollevare peso nel minor tempo possibile.

cabecera

Assistenza tecnica

Leggerezza

6

Ammortizzazione

3

Calzata

5

Stabilità

6

Sensibilità

5

Transpirabilità

6

Non posso ancora credere che le Reebok CrossFit Nano sono arrivate alla settima generazione, una migliore e sempre più funzionale dell'altra. E mi costa anche credere che le nuove Nano 7 rispondano a molte delle esigenze che devo affrontare durante i WOD (workout of the day – allenamento del giorno) proposti dai nostri allenatori.

Come molta gente, ho iniziato con il Crossfit casualmente. Mi avevano raccontato che c’era un nuovo sport in Spagna che univa allo stesso tempo il lavoro di forza con mobilità e agilità e che l’allenamento era per WOD (workout of the day – allenamento del giorno) giornalieri a sorpresa. Sembrava lo sport perfetto per me, così io e le mie scarpe da ginnastica abbiamo iniziato direttamente e senza anestesia, fino a che in un WOD la corda mi ha mangiato le suddette scarpe, ed è stato in quel momento che ho capito lo scopo delle Nano

Prime sensazioni:
Ho imparato che il CrossFit mette insieme diverse modalità sportive ed è per questo che c’è bisogno di scarpe che reagiscano agli allenamenti sia di forza, che cardio o ginnastica. Devi essere in grado di correre, saltare, sollevare pesi efficientemente e le Nano 7 mi aiutano a raggiungere questo obiettivo. Dai box jump fino ad un power clean, queste scarpe mi inchiodano a terra, per non parlare dell’enorme aiuto nei burpee o push up grazie al loro puntale rinforzato e alla loro leggerezza.

Struttura e tenuta
Le Nano 7 hanno una Suola in gomma con delle fessure che si piegano in modo naturale, offrendoti maggiore equilibrio e stabilità. Le ho provate in molti allenamenti diversi e la nuova suola ti fa sentire stabile ed è molto sensibile a giri bruschi e movimenti esplosivi rapidi. Le nuove modifiche della suola hanno superato anche l’esame di “rope climb”, uno dei punti in cui ero più esigente data la sorte che hanno avuto le mie ultime scarpe, mi ha sorpreso la buona tenuta che forniscono, in questo esercizio vale la pena menzionare anche la linguetta imbottita delle nuove nano che protegge la parte superiore del piede al momento di salire sulla corda.

Inoltre, la parte del tallone rinforzata a 360 gradi e la multidirezionalità del modello della suola creano una sensazione di blocco, ideale per aiutarmi nel controllo e appoggio durante le ripetizioni di esercizi di forza, wall balls o box jumps. Posso dire che le Nano 7 hanno la miglior tenuta tra tutte le scarpe da CrossFit fino ad ora.

Materiale
Praticando uno sport molto esigente sia fisicamente che mentalmente, che non si basa sulla mia apparenza ma bensì sull’allenamento delle mie capacità, anche io sono esigente con le aspettative di una scarpa funzionale, ad alta performance e resistente. Le Nano 7, ad essere resistenti, lo sono, quasi indistruttibili direi io (hanno utilizzato il cosiddetto Nanowave, un nuovo materiale incredibilmente resistente) e funzionali sia negli allenamenti di forza che in ginnastica, anche grazie al loro puntale rinforzato PowerLaunch.

Un’altra osservazione importante, a mio parere, è la traspirabilità, il nuovo materiale utilizzato per le Reebok Nano 7 si chiama Nanowave e avvolge la scarpa in una specie di rete nera, ed è qui che risiede l’essenza della loro indistruttibilità, resistenza e traspirabilità.

Adattamento e comportamento negli allenamenti
Sono un tipo di scarpe che si adatta a qualsiasi tipo di piede, mi spiego: durante i primi allenamenti con le Nano 7 sentivo che questa rigidità che mi dava stabilità e un drop di 4 mm riducevano la comodità, non ero abituata ad un drop così basso, anche se l’ergonomia della scarpa fa in modo che si adatti rapidamente al tuo piede e ti senta comodo/a con la sensazione di un passo più naturale.

Sono pensate per dare spazio al tuo piede e sono progettate nello specifico per quelle persone con una pianta del piede larga, e anche se hanno un profilo più ampio di altre scarpe sportive, le Nano 7 sono più strette delle loro precorritrici.

Il sicurissimo passo naturale e il design ampio delle scarpe possono fare in modo che un atleta con una pianta del piede più stretta (come nel mio caso) possa notare una certa sensazione di perdita di tecnica nella corsa. Le Nano 7 la compensano negli esercizi di forza, ginnastica, wall climb, wall balls o box jump in cui, a parer mio, spaccano.

È così a tal punto che Reebok ha fatto centro con lo slogan per le nuove Nano 7: “fai in modo che ogni nanosecondo conti”, riferendosi al massimo di ripetizioni di un allenamento di CrossFit.

imagen

Profilo a cui si consigliano
Le nuove Nano 7 le consiglierei ad atleti di CrossFit o Crosstraining che cerano una buona tenuta in WOD di peso e stabilità in allenamenti di ginnastica.

Pro
*Scarpe perfette per gli WOD di peso e ginnastica più esigenti dovuto a due fattori importanti: il loro rinforzo su punta e tacco.
* La loro traspirabilità, resistenza e leggerezza grazie al nuovo tessuto Nanowave
* La sensazione di blocco e stabilità che forniscono
* Passo naturale
* Scarpe resistenti e ad alta performance

Contro
* Sono scarpe più specializzate e dirette a WOD di sollevamento pesi che cardio.

Altezza

m

Peso

kg

Taglia

Luogo di nascita

Post correlati

post

Nano 7 – come volare facendo burpee

post

Digestive problems in sports

appstore googleplay
instagram facebook twitter

seguridad confianza

© Copyright 2009 by tradeinn.
TRADEINN RETAIL SERVICES, S.L.

Copyright 2009-2017 di Tradeinn. TRADEINN RETAIL SERVICES, S.L. CIF/IVA ES-B-17527524, C/ Pirineus, 9, 17460 Celrà (Girona), Spagna.